Selezione dei giunti della serie 07-08

  Per dimensionare un giunto o una trasmissione cardanica si devono considerare i seguenti dati:

  1. Momenti torcenti massimi
  2. Angoli di lavoro
  3. Numero di giri
  4. Durata in ore dei cuscinetti
  5. Caratteristica della trasmissione cardanica Lunghezza e allungamento
  6. Carico sui cuscinetti degli organi ad essi collegati

    La scelta deve essere determinata in funzione della durata che si vuole ottenere dai cuscinetti.
    Procedere come segue:

A - Calcolare il momento torcente che il giunto deve trasmettere con la seguente formula:

Mt1 =

7023 * P [Nm]
(g/min)

dove P =potenza in CV

  MT1 = momento torcente in Nm  


Il Diagramma 3 valido per un momento torcente costante e senza urti, con un angolo di 3 per ogni crociera, considerando una durata di lavoro dei cuscinetti di 5.000 ore

B- Moltiplicare Mt1 per il fattore K (Diagramma 1) relativo all'angolo d'inclinazione del giunto, se superiore a 3 e al fattore D (Diagramma 2), se si desidera una durata superiore a 5.000 ore:

Mt1 * K * D = Mt [Nm]

Con il Diagramma 2 si ricava il coefficiente in funzione dell'angolo. L'angolo d'inclinazione massimo consentito dal cardano (vedere il Diagramma 4) anche in funzione del numero di giri e, per le trasmissioni di grosse dimensioni, del peso

C - Con il nuovo valore di Mt ottenuto scegliere sul Diagramma 3 il giunto che, al numero di giri richiesti, ha un momento torcente uguale o immediatamente superiore.
Con la durata teorica cos calcolata, secondo la teoria dei cuscinetti, il 90% dei cuscinetti non presenta segni d'usura. Nella maggior parte dei casi, la durata di vita media effettiva 4/5 volte superiore a quella teorica.

Per applicazioni particolarmente gravose o con motori a benzina o diesel contattare l’ufficio tecnico Trasmil.


Esempio: Si consideri una macchina che a 1.500 giri/min abbia una coppia assorbita di 1.250 Nm, la movimentazione prevista con un motore elettrico collegato alla trasmissione cardanica e che l'angolo di lavoro costante di 8 (fattore D=1,37).
La durata richiesta 10.000 ore di lavoro (fattore k=1,30). Per calcolare il valore di coppia per il dimensionamento si procede come segue:

Mt=Mt1*D*K=1.250*1,37*1,30=2.226 Nm

Con tale valore, sul Diagramma 3, a 1.500 giri/min si trova che la trasmissione adatta la serie 08.180

Angolo composto

La trasmissione cardanica, come sua caratteristica, pu funzionare, trasmettendo il moto sia con angolo d'inclinazione costante che variabile.Dove possibile, si consiglia di lavorare con un angolo d'inclinazione pi piccolo possibile.
Si tenga presente che con un incremento di 5 si dimezza la durata della trasmissione.
L'angolo d'inclinazione risultante, nel caso di applicazioni dove la trasmissione sia inclinata sia sull'asse del piano orizzontale che di quello verticale, deve essere calcolato come segue.

Tang =v tang2o + tang2v

Esempio:
Angolo orizzontale o: 18
Angolo verticale v: 22
Angolo risultante : 27,24

E' anche possibile utilizzare il Diagramma 4 seguente per un calcolo veloce





avanti >